Disinfestazioni ambientali o territoriali

Disinfestazioni ambientali o territoriali

Il trattamento in campo aperto, che consentono di eliminare i microorganismi dall’ambiente, vengono utilizzati per il contenimento di infestanti di interesse igienico sanitario come: ditteri ( zanzare, mosche, tafani flebotomi) e imenotteri ( vespe e calabroni ) zecche, pulci etc.

Sono indicati per la sanificazione di parchi, giardini lungo i corsi d’acqua e in zone umide, in prossimità di aree boschive, nei campeggi, negli agriturismi e in tutti i luoghi in cui le condizioni ambientali agevolano la proliferazione degli infestanti.

Valdarno Disinfestazioni realizza per i propri clienti, censimenti e mappe nel territorio, dei micro e macro focolai.

I trattamenti di disinfestazione sono realizzati con moderne attrezzature assemblate su macchinari capaci di coprire grandi superfici.

Valdarno Disinfestazioni effettua trattamenti con adeguate attrezzature e con prodotti a bassissima tossicità.

DOMANDE FREQUENTI

Che cosa è la disinfestazione nel territorio?

La disinfestazione nel territorio sono operazioni finalizzate al contenimento di infestanti. Questi possono essere insetti nocivi per l’uomo o per gli animali (da compagnia, o da allevamento) parassiti delle piante (ornamentali o da frutto) animali mammiferi o ovipari (topi, ratti, rettili) uccelli.

Come si effettua un trattamento sul territorio?

Le metodiche variano in funzione del bersaglio e dell’ambiente da sanificare. In funzione di questi fattori, si sceglie il tipo di intervento appropriato e le attrezzature da utilizzare, infine si valuta il prodotto da impiegare.

Quando si dovrebbero effettuare i trattamenti?

I trattamenti si realizzano dopo un accurato controllo a monitoraggio, se il bersaglio sono i culicidi (zanzare) verranno individuati i focolai (corsi d’acqua a lento scorrimento o stagnante, caditoie, terreni con acqua stagnante etc) e si interverrà sui stessi con formulati specifici per le larve, rendendo impossibile il susseguirsi degli stadi. I trattamenti contro i parassiti delle piante si si realizzano in funzione del loro ciclo biologico, intervenendo controe neanidi, cercando di interrompere il ciclo riproduttivo.